Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
***
***

***

***
||||||||||||||||||||||||||||||

Nikolajewka
26 gennaio 1943

  Arbusowka
23 dicembre 1942
Nikolajewka
di N. Cenci
L'attendente accecato
di R.Richebuono
 
Benvenuti nel sito della Campagna di Russia dove lasciare la tua orma
Entra nella Bacheca dei Visitatori

Questo sito aderisce a
Leggi l'Accordo del  Progetto Storia e Memoria della Campagna di Russia

ORIENTAMENTO ALLA RICERCA
Sui congiunti coinvolti negli eventi di guerra e in prigionia
nel sito nel web
  Ultimi aggiornamenti 4 settembre 2012  

 

Ciao Nelson...

3 settembre 2012
Nelson Cenci se n'è andato. Portando con sé la sua voce ruvida, il suo calore, la sua umanità immensa.
Lasciando in questo mondo affollato un buco percepibile.
Il Centoventesimo partecipa al dolore della famiglia Cenci.

 

 
     
 

Intervista a Kseniya Simonova
di Patrizia Marchesini

 
     
 
Kseniya Simonova è una giovane ucraina, nata artisticamente come grafica ma divenuta famosa negli ultimi anni per le sue sand story, veri e propri racconti creati con la sabbia.

Una di queste sand story, You are always nearby, risalente al 2009, l’ha resa celebre in tutto il mondo e il relativo video su You Tube è diventato uno dei più cliccati su internet.

Racconta di una giovane coppia ucraina separata dalla guerra, e di una lunga attesa.

Il video è per certi versi speculare alla storia dei tanti soldati italiani al Fronte Orientale, e non può non farci riflettere sul fatto che, alle molte famiglie che in Italia hanno sofferto a causa della Campagna di Russia, vanno affiancate doverosamente tutte le famiglie russe e ucraine coinvolte in quegli eventi di guerra.

Per questo motivo il Centoventesimo ha pensato di contattare Kseniya Simonova: il risultato è un’intervista che – per una volta – tratta anche di Campagna di Russia.

 

 
     
     
  PAROLA AGLI ESPERTI  
  di Patrizia Marchesini  
     
  TESTIMONIANZE  
 

Il diario di Celestino Sensi

Il curriculum Vitae

La Croce al merito di guerra

La Croce al valor militare

La foto dal fronte

Il foglio matricolare

di Patrizia Marchesini

 
     
     
  TESTIMONIANZE  
  In ricordo di Ersilio Mezzini
di Patrizia Marchesini
 
     
 
MOSTRE
 
 
Ritorno sul Don
di Patrizia Marchesini
 
     
   
     
 
LI ROMANI IN RUSSIA
Le prossime date dello spettacolo
di Simone Cristicchi

 
     
  www.liromaniinrussia.it  
     
 
   
   
     
 

LUGLIO 2012
02 VINCI (FI) – PIAZZA GUIDI
28 SASSELLO (SV) – CASTELLO BELLAVISTA

 
     
 

Per le date aggiornate
www.cristicchiblog.net
oppure BIGfish Entertainment

 
 

 

 
 
     

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
Li Romani In Russia
***
Reduci
***
150 Anni unità It
***
***
||||||||||||||||||||||||||||||

 
120° REGGIMENTO ARTIGLIERIA MOTORIZZATO

Questo sito è dedicato
ad Achille Di Leonardo,
soldato scelto, autista del
120° reggimento artiglieria motorizzato,
nato a Montenero di Bisaccia
il 19 agosto 1920
e, ufficialmente,
disperso in Russia
il 31 dicembre 1942
a Mrikin nei pressi del Don


****

La documentazione che vi proponiamo ha lo scopo di raccogliere le informazioni sul 120° Reggimento Artiglieria Motorizzato partito per la Campagna di Russia il 9 febbraio 1942 a supporto della Divisione Celere PADA (Principe Amedeo Duca d'Aosta) che costituì, insieme alle divisioni Torino e Pasubio, il CSIR - Corpo di Spedizione Italiano in Russia comandato dal generale Giovanni Messe.

Il progetto nasce dalla collaborazione con alcuni reduci, primo tra i quali Gino Papuli scomparso nel giugno 2008, che si sono impegnati per la raccolta delle informazioni e dei materiali inerenti il 120° di cui poco si sa rispetto a quella che è stata la storia e i resoconti ufficiali.
Questo sito NON vuole essere un elogio alla guerra né tantomeno una critica sommaria alle motivazioni che portarono il popolo italiano nella seconda guerra mondiale al fianco dei tedeschi. L'intento è quello di porre l'attenzione sui protagonisti minori, sui soldati e sulla gente che hanno, con la loro dedizione e con la loro dignità, contribuito a disegnare le linee della "Storia" italiana troppo spesso segnata da pagine drammatiche.

Il materiale raccolto ha il fine di dare voce a quegli artiglieri, all'epoca giovani ventenni italiani, che, insieme agli alpini, ai bersaglieri, ai fanti, agli aviatori e agli altri soldati, sono caduti in terra di Russia, a quelli che sono dispersi e a tutti i reduci sopravvissuti alla ritirata e ai campi di prigionia che, con le loro testimonianze, rendono vivo il ricordo dei loro compagni.

Nel sito, in continuo aggiornamento, troverete la storia del reggimento, la storia riguardante la Campagna di Russia, le foto, le testimonianze e le interviste ai reduci, curiosità legate all'artiglieria e ai mezzi con i quali si mandò i soldati a combattere, riferimenti e collegamenti ad altri siti sul tema e indicazioni bibliografiche per poter approfondire questa parte di storia che, sovente, nonostante sia costellata da un'ampia bibliografia memorialistica, viene messa in secondo piano soprattutto nei libri di storia per le scuole.

Il sito del 120° è aperto a qualsiasi suggerimento che possa migliorarlo e soprattutto all'acquisizione di nuove informazioni inerenti il 120° ma in generale sulla Campagna di Russia.

Chiunque fosse interessato a dare il proprio contributo con materiale, ducumentazione o fotografie (in copia ovviametne) e avesse notizia di reduci appartenenti al reggimento, o ad altri reparti in generale, puo inviarci una mail al seguente indirizzo:
info@centoventesimo.com

A questo stesso indirizzo mail potrete richiedere anche di essere iscritti nella lista del 120° per ricevere gli aggiornamenti di nuovi inserimenti sul sito.

Il lettore avrà la pazienza di farci visita periodicamente per consultare gli aggiornamenti che man mano verranno inseriti.

Fiduciosi di farvi cosa gradita vi auguriamo una buona lettura.

***

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE


 
FreeFind.com provides search technology for this website.
Il motore di ricerca all'interno di questo sito e fornito da FreeFind.com