Cannone 75/27 mod. 911
Materiale di artiglieria leggera, traino a cavalli,
adattabile al traino meccanico


Cannone da 75/27
mod. 11 - 1911

Materiale d'artiglieria a tiro rapido, progettato in Italia e realizzato dalla Krupp.
Impiegato dall'artiglieria da campagna ed eccezionalmente dalla contoaerei prestò servizio nelle due guerre mondiali. Evoluzione del precedente modello 06.


ALTRE IMMAGINI E CARATTERISTICHE

http://www.esercito.difesa.it
http://www.italie1935-45.com

http://www.modellismopiu.net
http://www.otomelara.it

http://www.dws.xip.pl
http://digilander.libero.it


NB. Le foto prive di didascalia sono state prelevate da altri siti o da riviste. Chiunque riconoscesse le foto come proprie può segnalarcelo. Inseriremo la didascalia secondo la vostra segnalazione oppure, se ci verrà richiesto, le toglieremo dalla scheda.

 

 

Bocca da fuoco di acciaiio (tubo anima rinforzato in culatta da manicotto di cerchiatura portante l'otturatore. - Esternamente porta appendice per attaccio aste del freno).

Congegno di chiusura a vitone cilindrico eccentrico, con manovra rapida ad un solo tempo mendiante manubrio. Chiusura ermetica a bossolo metallico.

Affusto a ruote, a deformazione, a grandi settori di tiro mediante coscie divaricabili. - Rinculo combinato. - Frani di spado a controasta (con scanalature di rinculo e di rotorno). - Ricuperatore a molle

* * *

Dati numerici principali  
CANNONE  

Lunghezza totale

mm. 2132
Rigatura (a passo costante; sinistrorsa) righe 28
Peso del cannone con otturatore kg. 309

 

AFFUSTO

 
Altezza del ginocchiello mm. 851
Settore verticale del tiro - 15° +65°
Settore orizzontale del tiro 52° 9'
Lunghezza totale del pezzo in batteria mm. 4160
Lunghezza del rinculo mm. 1360
Carreggiata mm. 1595
Diametro ruote mm. 1300
Peso del pezzo in batteria kg. 1076


* * *

Velocità iniziale (massima) m. 500
Gittata (massima) m. 8350
Gittata (massima) con mod. 32 9-10 km
 

TRAINO
Originariamente a cavalli, con avantreno portante 32 proietti (1).
Peso della vettura-pezzo completa kg.1850. Il pezzo si può anche adattare a traino meccanico, disponendolo su un carrello elastico a ruote interne a quelle dell'affusto. - Il carrello elastico, mediante adattamenteo di una serie aggiuntiva, si trasforma in avantreno per il traino in terreno vario.
Dopo la motorizzazione i cannoni avevano ruote in "elektron" e venivano trainati da trattori a quattro ruote. *

COMPOSIZIONE DELLA BATTERIA
La batteria è composta di:

  • Cannoni 4
  • Cassoni 4
  • Mitragliatrici 2.

Lo scaglione pezzi porta 128 colpi per pezzo (32 nell'avantreno del pezzo; 32 nell'avantreno del cassone; 64 nel retrotreno del cassone).

VELOCITÀ ORARIA STRADALE
Da 8 a 10 km

PROFONDITÀ DELLA COLONNA DELLA BATTERIA
Metri 185

TEMPO PER LA MESSA IN BATTERIA
Pochi minuti

CARICHE
N. 5

Carica di lancio

  • Balistite in piastrelle decuple

Carica di scoppio

  • tritolo fuso

MUNIZIONAMENTO

  • Granata a pallette
  • granata perforante
  • granata mod. 32
  • scatola-mitraglia

Granata da 75

  • di acciaio
  • peso kg 6,300
  • carica di tritolo fuso o di schneiderite

Granata a grande capacità da 75

  • di acciaio
  • peso kg 5,100
  • carica di polvere M.N.D.T.

Shrapnel da 75

  • di acciaio
  • peso kg 6,600
  • con pallette di piombo antimonio

 

CELERITÀ DI TIRO

  • Normale: da 4/5 a 6 colpi al minuto;
  • massima: 8/15 colpi al minuto
   
______________________________________
(1)
  Il cassone del peszzo porta 32 colpi nell'avatreno e 64 nel retro.

*

 

Dopo la motorizzazione i cannoni avevano ruote in "elektron" e spesso il battistrada in gomma e venivano trainati da trattori a quattro ruote


fONTE

 

Felice Grandi, "Dati sommari sulle artiglierie in servizio e sul tiro", Ed. fuori commercio, 1934.

Torna alla sezione principale >>